I primi tre giorni…

Per i primi tre giorni, vi rimandiamo alle proposte già fatte: una gita sul lago, in auto o battello, e una visita alla città di Como, sono sicuramente da mettere nella lista di cose da fare!

Il quarto giorno. Se il ramo di Como vi ha incantato, ma vi è rimasto il desiderio di rivedere quella villa o ammirare quel giardino fiorito che si affaccia sulle sponde del Lario, perché non noleggiare una barca con la quale esplorare le rive e le calette più nascoste? Allora non vi resta che recarvi ad Argegno, in auto o battello, dove potrete noleggiare un motoscafo per passare un’altra bella giornata sul lago. Non dimenticate però di prenotare la vostra imbarcazione!  

oppure…

Se volete restare nella zona di Cernobbio, per una passeggiata in montagna, vi proponiamo il Bisbino, monte che sovrasta il paese. Per questo potete trovare qualche consiglio tra gli articoli della nostra Anna, grande conoscitrice delle passeggiate sui monti lariani.

In alternativa, vi potrete spingere verso l’Alto Lario, Dongo e Gravedona e Uniti, in auto, bus o aliscafo. Qui vi troverete nel territorio delle Tre Pievi, antico territorio autonomo che comprendeva tutta l’area settentrionale del lago, ricco di reperti di una storia millenaria. Da visitare l’Abbazia di Piona, la cui costruzione risale al XII secolo.

oppure…

Potete optare per un tour in mountain bike, partendo direttamente dalla Corte di Cernobbio o da La Corte di Zizi: sono diversi i percorsi che si snodano intorno o partendo dal Lago di Como e che raggiungono anche il vicino Ticino. Potete anche noleggiare la vostra bicicletta o prenotare un tour guidato. (rimando alla pagina suggerimenti)