Cernobbio vuole raccogliere la sfida che questa estate ‘diversa’, e per certi versi così difficile, ci ha lanciato, costringendoci a ripensare il nostro modo di vivere e di relazionarci e di ‘fare turismo’, sia come operatori sia come viaggiatori.

Ecco le novità e le proposte:

Dal primo fine settimana di luglio, il servizio di informazione turistica, gestito da Contrada degli Artigiani, in concessione dal 2015, sarà in modalità telematica, dal venerdì al lunedì dalle 10:00 alle 17:00.

I turisti potranno interfacciarsi con Elena Consonni, la giovane operatrice incaricata, con diverse modalità: telefonata, videochiamata, chat su whatsapp (n. 347 881 8532) o e-mail (infopoint@comune.cernobbio.co.it) oppure durante la diretta video su Instagram (pagina CernobbioCittà) alle ore 16:46.

Le misure di sicurezza anti covid-19 che avrebbero potuto rendere poco accogliente l’esperienza di accesso alle informazioni turistiche, a causa dell’obbligo di mascherine e barriere fisiche, diventano a Cernobbio un’occasione per immaginare una nuova idea di Info Point del futuro e sperimentare soluzioni innovative, ispirate allo smart working e rispettose della sostenibilità ambientale.

La stagione estiva cernobbiese, in perfetto “stile Comune Fiorito” (marchio di qualità ambientale ottenuto dal Comune nel 2019) sarà caratterizzata dall’apertura straordinaria e continuata, fino a metà settembre, dell’area dell’ex Galoppatoio, l’immenso spazio verde del compendio di Villa Erbadove sarà possibile rilassarsi o dedicarsi ad attività sportive e ricreative (tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:00, ingresso gratuito), grazie alla collaborazione con il Circolo della Vela Cernobbio che si occuperà della gestione delle apeture e l’ASD Cernobbio 2010 che coordinerà le diverse associazioni impegnate ad organizzare corsi e lezioni (Canottieri Cernobbio, Judo Cernobbio, COF Lario Intelvi, Shorinji Kempo). 

Diverse le opportunità di svago, dalla passeggiata, al puro relax immersi nella natura, fino ad attività sportive: yoga, zumba, fitness per adulti, ginnastica posturale, canottaggio, judo, qi gong, Shorinji, pallavolo.

Di grande interesse anche l’apertura del parco di Villa Erba, dove ogni fine settimana (sabato alle ore 11, domenica alle ore 15:30) verranno organizzate visite guidate, per scoprirne ogni angolo e aneddoto finora rimasto segreto, a cura dell’Associazione Mondo Turistico (prenotazione obbligatoria tel. 348-5114649 Fiorella; Euro 10,00 a px; Euro 8,00 Cernobbiesi e visitatori del museo di Villa Bernasconi).

Completa l’offerta il programma di micro-eventi, raccolti nel calendario “In prossimit’arte”, in collaborazione con le Associazioni Commercio e Turismo Cernobbio e Music For Green, con il coordinamento artistico di Gabriele Gambardella che coinvolge operatori e associazioni e si arricchisce delle proposte di grandi istituzioni come la Fondazione La Società dei Concerti con la rassegna “La Grande Musica a Cernobbio” (tutti i lunedì di luglio in Villa Bernasconi, www.villabernasconi.eu) e del progetto culturale di Villa Erba con i festival “Como Città della Musica – Edizione speciale Note in Villa” (7-12 luglio) e “Lake Como Film Festival Week” (24-31 luglio).